sabato 19 gennaio 2013

Domande laiche ai candidati



COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA
 
QUELLE LAICHE:    DOMANDE DI LIBERTA’
 “18 quesiti per i candidati locali alle elezioni politiche su diritti civili, laicità, costi della Chiesa. I politici sono avvisati: esiste il voto LAICO”


Oltre a quello economico c’è un altro “spread” che separa l’Italia dal resto dell’Europa. Riguarda i diritti civili, il rispetto della laicità dello Stato e del pluralismo di pensiero e religioso, la libertà di scelta dei cittadini. Su moltissime questioni (dalla fecondazione assistita, ai diritti lgbt, al fine vita, alle politiche in materia di droghe) il nostro Paese subisce l’influsso di posizioni oscurantiste e paga il prezzo di una storica subalternità della politica alle ingerenze vaticane. Se nell’opinione pubblica cresce la contrarietà verso gli alti costi della Chiesa in un regime identificato come privilegiato e matura una sensibilità aperta verso i nuovi diritti, la politica frena. E l’informazione tace. La Consulta per la laicità delle Istituzioni propone 15 quesiti a “risposta secca” (si può rispondere facendo la croce sul  si o sul  no) ai candidati del territorio per le elezioni politiche, perché siamo convinti che le elettrici e gli elettori abbiano il diritto di “conoscere per deliberare”. Per la stessa ragione invitiamo gli organi di informazione, locali e nazionali, a dare notizia dell’iniziativa e lasciamo a disposizione il nostro lavoro all’associazionismo laico diffuso nel Paese. Una simile iniziativa può essere riproposta altrove. E’ ora che i nostri politici comprendano che esiste anche il “VOTO LAICO”.

Per la “Consulta del VCO per la Laicità delle Istituzioni”

Jean Félix Kamba Nzolo (coordinatore)

Fabio Ruta (segretario organizzativo)



Quesiti

(barrare l’opzione condivisa: i moduli compilati vanno inviati a:

consultalaica.vco@gmail.com )

 1. E’ favorevole all'estensione del matrimonio civile per le coppie omosessuali? SI    NO

 2. E’ favorevole alle adozioni per le coppie omosessuali? SI    NO

 3. E’ favorevole all'estensione della legge Mancino anche all'omofobia e transfobia? SI   NO

 4. E’ favorevole al riconoscimento delle coppie di fatto etero o omosessuali? SI    NO

 5. E' favorevole alla revisione del meccanismo dell'8 per mille attraverso la sua riduzione e la destinazione alle confessioni religiose delle quote relative alle sole scelte espresse?  SI    NO

6. E' favorevole alla verifica delle proprietà immobiliari della Chiesa ai fini della applicazione IMU per gli immobili dedicati almeno parzialmente ad attività commerciali?  SI    NO

7. E’ favorevole alla abolizione della spesa pubblica relativa ai cappellani militari? SI    NO

 8. E' favorevole alla riduzione dei finanziamenti delle scuole paritarie in favore dell'istruzione pubblica? SI    NO

9. E' favorevole al superamento della IRC (ora di religione) in favore di un insegnamento pluralistico di storia del pensiero e delle religioni oppure di educazione alla cittadinanza con insegnanti qualificati scelti attraverso regolare concorso pubblico?  SI   NO

10. E’ favorevole alla abrogazione della Legge 40 in materia di fecondazione assistita e dei suoi vincoli proibizionisti? SI    NO

11.  E' favorevole alla esclusione della obiezione di coscienza in ambito sanitario per garantire l'interruzione volontaria di gravidanza in tutti i presidi ospedalieri? SI   NO

 12. E’ favorevole alla autodeterminazione dei cittadini nelle scelte delle cure riguardanti il fine vita attraverso il testamento biologico? SI   NO

 13. E’ favorevole alla approvazione di una normativa in materia di Divorzio Breve? SI     NO

 14. E’ favorevole ad una legge di legalizzazione dell’Eutanasia?  SI    NO 

 15. E’ favorevole alla legalizzazione delle droghe leggere?  SI    NO

 16. E’ favorevole a politiche di riduzione del danno che possano prevedere la somministrazione controllata delle cosiddette “droghe pesanti” all’interno di programmi sanitari e sociali? SI   NO

17. E’ favorevole alla decriminalizzazione e legalizzazione della prostituzione? SI   NO

18. Il sovraffollamento carcerario lede i diritti umani della persona ed è in grossa misura causato da politiche proibizioniste. E' favorevole a provvedimenti di amnistia o indulto ed a considerare la carcerazione come "extrema ratio", favorendo forme alternative di espiazione della pena? SI    NO

Sig./Sig.ra__________________________________

Candidato/a a (Camera / Senato)______________

Per la lista: _____________________________

Firma_______________________________

 

Cercaci su FACEBOOK e visita il nostro BLOG all’indirizzo:

 


 

per contatti e interviste: 3406592727

2 commenti:

  1. SILVANO QUAGLIA19 gennaio 2013 03:57

    RINGRAZIO LA CONSULTA PER AVER PRESO IN CONSIDERAZIONE IL PROBLEMA URGENTE DELLE CARCERI E LE LORO COMPLCAZIONI.

    RispondiElimina
  2. sta tornando l'eroina e le droghe sintetiche sono infinite,l'alcol e cocaina fanno affari e danni...ho 60 anni è dal 68 che mi gusto la maria....legalizzatela prima che festeggi 100 anni fumando di nascosto

    RispondiElimina